GroupM è Top Employer Europe 2022 con cinque mercati EMEA certificati

Per il secondo anno consecutivo, GroupM ottiene il riconoscimento Top Employer italiano e anche europeo grazie anche alle certificazioni di Germania, Polonia, Spagna e Regno Unito.

Milano, 20 gennaio 2022 – GroupM, la media investment company del Gruppo WPP, ha annunciato oggi che cinque dei suoi mercati EMEA sono stati certificati come Top Employer 2022, il prestigioso riconoscimento con cui Top Employers Institute premia le aziende che si distinguono per l’eccellenza nelle politiche e nelle strategie HR oltre che per l’attenzione verso il benessere delle proprie persone.  A ricevere questo riconoscimento globale GroupM Italia, Germania, Polonia, Spagna e Regno Unito, mercati che hanno permesso di ottenere anche la certificazione Top Employer Europe 2022. Il nostro Paese, inoltre, ottiene, per il secondo anno consecutivo, la Certificazione Top Employers Italia 2022.

Fondato più di 30 anni fa, Top Employers Institute ha certificato e riconosciuto oltre 1857 aziende di 123 Paesi per la loro capacità di generare un impatto positivo sulla vita di oltre 7 milioni di dipendenti. People Strategy, Work Environment, Talent Acquisition, Learning, Well-Being, Diversity & Inclusion: sono queste alcune delle principali aree tematiche che l’ente esamina ed analizza in profondità per verificare che le aziende partecipanti soddisfino gli elevati standard richiesti per poter rilasciare l’attestato e che si impegnino costantemente nel fornire ai propri talenti le migliori condizioni di lavoro possibili, contribuendo al loro benessere.

“È un grande onore per GroupM essere riconosciuta, per il secondo anno consecutivo, come uno dei migliori datori di lavoro in Europa. “ – ha commentato Demet Ikiler, CEO EMEA di GroupM. “I team in Germania, Italia, Polonia, Spagna e Regno Unito hanno guadagnato un posto ambito tra i Top Employers certificati. Ancora una volta, siamo molto grati alle nostre persone per il loro impegno nel navigare nelle continue complessità e sfide di un modello ibrido che, per periodi significativi, include anche lavorare da casa.”

“La Certificazione rappresenta il riconoscimento ufficiale dell’importante e continuo impegno delle aziende nel prendersi cura delle proprie persone” – dichiara David Plink, CEO di Top Employers Institute. “Anche l’anno appena trascorso è stato un anno impegnativo che, come il 2020, ha messo a dura prova la vita, le relazioni e il mondo del lavoro. Nonostante le oggettive difficoltà, GroupM ha dimostrato di continuare a dare priorità al mantenimento di pratiche eccellenti per le persone nel loro posto di lavoro. Siamo lieti di celebrare e applaudire le aziende che sono state certificate come Top Employers in Europa quest’anno.”

Media Contact

Paola Maffezzoni
Head of Marketing & Communications, GroupM
Paola.Maffezzoni@GroupM.com